Una fermata oltre la sua destinazione

Robert Lowell
Vendesi
(da «Life Studies», 1959 – traduzione di Rolando Anzilotti)

Povero ninnolo pudico,
messa su con prodiga animosità,
solo un anno abitata –
la villetta di mio padre a Beverly Farms
era in vendita il mese che morì.
Vuota, spalancata, intima,
la sua mobilia cittadina
aveva l’aria sospesa
di chi aspetta lo spedizioniere
alle calcagna dell’impresario di pompe funebri.
Pronta, timorosa
di vivere sola fino agli ottanta,
Mamma fantasticava a una finestra,
come se fosse rimasta sul treno
una fermata oltre la sua destinazione.

Edward Hopper, «Cape Cod morning»

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Edward Hopper, «Cape Cod morning», 1950

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...