Il Dio che fa la mia vendetta: le note di lettura di Luigi Preziosi

ob-audire

Nel destino dei singoli protagonisti si riflette quel senso angosciante di distanza incommensurabile tra l’uomo e Dio che marchia il nostro attuale stare nel mondo, in forme oggi forse più comunemente avvertibili di quanto non sia avvenuto per le generazioni che ci hanno preceduto. Ed allora, nel dialogo sempre accidentato e quasi costantemente interrotto con il divino, in “Il Dio che fa la mia vendetta” non sono tanto le mancate risposte ad impressionare, quanto piuttosto le mancate domande, e le domande sbagliate.

Luigi Preziosi ha pubblicato su Vibrisse alcune note di lettura sul mio ultimo romanzo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...