Il bene o la scelta del bene?

alex-and-the-priest

Il dialogo tra Alex e il cappellano della prigione, da «Arancia Meccanica» di Anthony Burgess (Einaudi, traduzione di Floriana Bossi). Per approfondire l’orientamento religioso di Burgess vedi qui.

– Ah, piccolo 6655321, accomodati -. E ai guardiani: – Aspettate fuori, eh? – E loro andarono. Poi mi parlò in un modo molto serio, dicendo: – Una cosa voglio che tu sappia, ragazzo, ed è che questo non ha niente a che fare con me. Se fosse il caso io protesterei, ma non lo è. C’è la questione della mia carriera, e la mia voce è ben debole per opporsi a certi elementi che hanno molto più peso nel sistema. Sono stato chiaro? – Non era stato chiaro per niente, fratelli, ma io feci lo stesso di sì. – Tutto ciò comporta dei problemi etici molto ardui, – continuò. – Stanno per farti diventare un bravo ragazzo, 6655321. Non sentirai mai più il desiderio di commettere atti violenti o di offendere chicchessia in alcun modo o di turbare la Pace dello Stato. Spero che te ne renda conto. Spero che tutto ciò ti sia assolutamente chiaro -. Io dissi:


– Oh, sarà bellissimo diventare buoni, signore -. Ma dentro di me mi feci una gufata cinebrivido, fratelli.
Lui disse:
– Essere buoni può non essere affatto bello, piccolo 6655321. Essere buoni può essere orribile. E mentre te lo dico mi rendo conto di quanto sembri contraddittorio. So che passerò molte notti insonni per questo. Che cos’è che Dio vuole? Dio vuole il bene o la scelta del bene? Un uomo che sceglie il male è forse in qualche modo migliore di un uomo cui è stato imposto il bene? Sono questioni profonde e difficili, piccolo 6655321. Ma ora voglio dirti solo questo: se in qualsiasi momento, nel futuro, tu dovessi ripensare a questi giorni e ricordarti di me, il più infimo e il più umile dei servitori di Dio, ti prego, non pensare male di me in cuor tuo, non credermi in alcun modo coinvolto in ciò che adesso sta per accaderti. E ora, a proposito di pregare, mi rendo purtroppo conto che non servirà a molto pregare per te. Stai per entrare in una regione dove il potere delle preghiere non potrà più raggiungerti. Una cosa terribile, a pensarci. Eppure, nello scegliere di venire privato della capacità di fare una scelta etica, tu hai in un certo senso scelto il bene. È a questo, e che Dio ci aiuti, 6655321, che penserò -. E poi cominciò a piangere. Ma io non ci feci molto caso, fratelli, e anzi dentro di me mi fece una gufatina perché si locchiava benissimo che s’era sgottato il vecchio whisky a tutt’andare, e anche ora tirò fuori una bottiglia da un cassetto della scrivania e si versò un tamagno sgotto cinebrivido dentro un bicchiere tutto unto e saloppissimo. Lo buttò giù e disse: – Può anche andare a finir bene, chissà? Dio opera in modi misteriosi -. Poi si mise a cantare un inno con una ciangotta alta e potente. Poi la porta si aprì e i satelliti vennero a prendermi per riportarmi a festoni nella mia lezzosa cella, ma il vecchio salmiere continuò imperterrito col suo inno.

Annunci

Un pensiero riguardo “Il bene o la scelta del bene?

  1. E’ più facile abbandonarsi al male che schierarsi dalla parte del bene così com’è più facile distruggere che costruire. Non è una regola fissa, tuttavia. Per chi è strutturalmente buono, trasgredire, assecondare il male comporta un costo personale troppo alto. Dico sempre che il tribunale della nostra coscienza è quello più intransigente e non concede attenuanti, perché è immune da manipolazioni. Personalmente cerco sempre di rispettare l’etica e mi assumo la responsabilità di eventuali errori. L’ambiguità morale mi distruggerebbe: meglio una brutta verità che una bella bugia. L’onestà è un faro, per me, , una luce che guida la rotta della mia vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...