La vera domanda non è «A cosa servono le scuole di scrittura?» ma «Cosa succede in una scuola di scrittura?». Ecco un esempio.

bottega-di-narrazioneCopio e incollo da Vibrisse l’ultimo post di Giulio Mozzi:

Curiosamente, la domanda “Ma servono davvero i corsi di scrittura?” è molto più frequente di quella, secondo me più interessante, “Ma che cosa diavolo si fa, nei corsi di scrittura?”. Perciò, quando posso, sono felice di pubblicare materiali che testimonino ciò che accade (di tante discussioni, purtroppo, non sono rimaste tracce – o sono rimaste tracce registrate semincomprensibili per chi non fosse lì, sul posto, nel momento). Ringrazio Mimmo De Musso per aver acconsentito a pubblicare il suo racconto “As an old memoria” nelle due versioni (prima e dopo la “cura”) e per aver brevemente raccontato il lavoro fatto.

Il racconto nello stato attuale, la cronaca di lavorazione e il racconto nello stato precedente sono pubblicati nel sito della Bottega di narrazione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...