Il lettore compassionevole

kafka-tshirt

Ci sono pensieri che si camuffano da pensieri qualunque, ti attraversano la testa indisturbati e  solo in seguito, forse, capisci che segnano tappe importanti della tua vita. Qualche tempo fa ho visto Control, il film dedicato alla breve vita del leader dei Joy Division, e per la prima volta all’idea del suicidio di Ian Curtis mi sono sorpreso a pensare: “povero ragazzo”.

Che Ian Curtis fosse morto suicida lo sapevo da sempre, da quando a vent’anni avevo cominciato ad ascoltare in continuazione i dischi dei Joy Division. È logico – mi dicevo con il gusto del macabro tipico dei ragazzi – che un cantante dark che pubblica dischi con le tombe in copertina decida di morire suicida. La morte tragica e prematura di Curtis mi sembrava esteticamente coerente e rafforzava la bellezza delle sue canzoni. Oggi, a quarant’anni suonati, pensare a un ventitreenne fragile e talentuoso che si impicca mi mette addosso solo tanta tristezza. Significa che dischi come CloserUnknown Pleasures mi piacciono di meno? No, ma adesso il piacere che provo nell’ascoltarli non è libero da ombre. Come passeggiare in un parco bellissimo, con un sasso nella scarpa.

Stessa sorte sta ora toccando a Kafka, di cui sto leggendo i diari. Quando ero ragazzino per me Kafka era un supereroe, l’incredibile InsettoMan, l’oscuro Mr. K. Ero tornato da Praga indossando una t-shirt a lui dedicata, come un fan. Sapevo della sua morte dolorosa nel sanatorio di Kierling, ma anche in questo caso mi dicevo: è giusto, uno che scrive questi racconti cosa vuole? Morire sazio di anni circondato dall’amore dei suoi cari? Oggi, leggendo le parole che Kafka usava per fare memoria della sua vita quotidiana, mi rendo conto di quanto abbia davvero sofferto quest’uomo, e non solo nel corpo. Era questo il prezzo da pagare per creare le sue pagine meravigliose?

Leggendo Kafka oggi mi sorprendo a pensare: “pover’uomo”. Sto diventando un lettore compassionevole? O sto solo invecchiando?

joy-division-closer

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...