Gioia continua

Pochi dischi rock possono essere definiti più impegnati di «London Calling» eppure questo è più un disco di gioia che di protesta. Un disco che ti fa venire voglia di ballare e cantare. Per questo è ancora vivo. Non so oggi che senso abbia la parola “rivoluzione”, ma ancora oggi, a decenni di distanza, lo […]

Read More Gioia continua

Diverse specie di alberi musicali

Gli elenchi sono sempre affascinanti, c’è tutta una letteratura in merito. Nel caso delle discografie c’è un elemento di curiosità in più. Perché quelle mute liste di titoli nascondono mondi di suoni da scoprire. Spesso gli artisti cambiano genere nel corso della loro carriera, ma finché non ascoltiamo davvero ciò che hanno composto possiamo solo […]

Read More Diverse specie di alberi musicali

Enjoy Kafka!

Max Brod pensava che Kafka fosse un santo e sicuramente un miracolo lo ha fatto visto che il suo Castello è riuscito a tenere svegli e partecipi i ragazzi del Liceo Russell che avevano già alle spalle sei o sette ore di lezione. A nulla sono valsi i miei tentativi di annoiarli con la storia […]

Read More Enjoy Kafka!

Fear of writing

Da qualche mese sto lavorando a un nuovo romanzo. Stavolta, molto più che in passato, sono impegnato in lunghi appostamenti: ore e ore passate pensando a come questo romanzo dovrà essere anziché impiegate per scrivere (già sappiamo, del resto, che ci sono sempre ottime scuse per non mettersi a scrivere). Rimando sempre il confronto con […]

Read More Fear of writing

«Bambini esclusi» a Roma (again and again and again and again…)

Non mi avrete mica preso sul serio quando dicevo che avevo chiuso il giro promozionale di Bambini esclusi? Domani, infatti, sarò impegnato nella quarta presentazione romana del mio nuovo romanzo. L’appuntamento è dunque mercoledì 20 giugno alle 18.30, alla Libreria Koob di via Luigi Poletti, 2 a Roma (vicino al Maxxi per capirci). Dialogherà con […]

Read More «Bambini esclusi» a Roma (again and again and again and again…)