Dickens fuori stagione

Martedì scorso sono andato alla Scuola Elementare Guglielmo Oberdan di Roma per raccontare agli alunni della III B “Canto di Natale” di Charles Dickens. Ecco il resoconto (pubblicato anche sul blog dei Piccoli maestri). Leggere Canto di Natale a Pasqua. Ma con questo cielo grigio e il freddo che ancora non se ne vuole andare, […]

Read More Dickens fuori stagione

Da cuore di pietra a cuore di carne

I Piccoli Maestri hanno deciso di proporre una presentazione per ognuno dei piccoli grandi libri che fanno parte del progetto. Una sorta di “promo” che possa guidare docenti e studenti nella scelta. Comincio io con uno dei due testi da me proposti (l’altro è, ovviamente, Aspettando Godot di Samuel Beckett): Canto di Natale di Charles Dickens: Sciocchezze! Nient’altro […]

Read More Da cuore di pietra a cuore di carne

Un altro piccolo maestro

Sono entrato a far parte di Piccoli maestri, un’associazione di scrittori volontari nata un paio di anni fa su iniziativa di Elena Stancanelli ispirandosi a quanto stanno facendo Dave Eggers negli Stati Uniti e Nick Hornby a Londra. L’idea è questa: gli scrittori che fanno parte di Piccoli maestri mettono a disposizione un po’ del […]

Read More Un altro piccolo maestro

Dickens non si annoia

Il 7 febbraio di quest’anno si è celebrato il bicentenario della nascita di Charles Dickens. Ho cominciato a cercare qualche brano tratto da un suo libro che potesse ricordare degnamente questo scrittore che amo molto. Uno degli irresistibili dialoghi del Circolo Pickwick? Un paragrafo a caso da quel capolavoro che è Racconto di Natale? Il […]

Read More Dickens non si annoia

Amano tanto la libertà

Ho finito di leggere Tusitala, il narratore, una breve biografia di Robert Louis Stevenson scritta da Roberto Mussapi. Mi ha colpito in particolar modo un passaggio in cui Mussapi racconta l’ostilità del padre di Stevenson quando l’allora giovane scrittore si innamora della donna che sarebbe poi diventata sua moglie, Fanny Osbourne. Il padre dello scrittore […]

Read More Amano tanto la libertà