Un romanzo di impostazione dostoevskiana

Il romanzo di Platania ha, per me, una impostazione dostoevskijana. È, infatti, il racconto di una colpa, di un castigo e di una redenzione. Nello stesso tempo questa idea di fondo caratterizza anche i personaggi, alcune volte già nel nome. Prendiamo Ivan il ragazzo, ricco e da un passato discutibile che commette un involontario omicidio. […]

Read More Un romanzo di impostazione dostoevskiana

Appunti sul romanzo cattolico

di Luigi Preziosi Luigi Preziosi – collaboratore di Bombacarta, dove scrive recensioni di narratori italiani contemporanei, e Bibliomanie, dove ha pubblicato studi sulla critica e saggi di letteratura risorgimentale – mi ha inviato alcune postille a un articolo di Demetrio Paolin di cui si era parlato anche nell’intervista realizzata per il ciclo Scrittori e cattolici (FP). Su […]

Read More Appunti sul romanzo cattolico

Scrittori e cattolici: Demetrio Paolin

Ti riconosci nella definizione di “scrittore cattolico” e più in generale cosa pensi di questa classificazione? Per la mia preparazione, che è filologica, direi che si potrebbe forse parlare non di scrittore cattolico, ma di testi “cattolici”. Mi vengono in mente due autori come Pasolini o Coccioli che non so quanto fossero cattolici come scrittori, […]

Read More Scrittori e cattolici: Demetrio Paolin