Scrittori e cattolici: Elio Paoloni

Ti riconosci nella definizione di “scrittore cattolico” e più in generale cosa pensi di questa classificazione? Qualsiasi aggettivo accostato al termine scrittore è grottesco e riduttivo. Ma uno scrittore dichiaratamente cattolico è una tale rarità che la qualifica, a quanto pare, va rimarcata; anche se, a ben vedere, ogni scrittore che valga qualcosa ha un […]

Read More Scrittori e cattolici: Elio Paoloni

Scrittori e cattolici: Maurizio Cotrona

Ti riconosci nella definizione di “scrittore cattolico” e più in generale cosa pensi di questa classificazione? Eviterei la definizione di “scrittore cattolico”. Non perché me la senta stretta, anzi, sono io ad essere troppo stretto. Essere cattolico si concretizza per me essenzialmente in tre istanze di base: convivere con il peso e l’ebbrezza di una […]

Read More Scrittori e cattolici: Maurizio Cotrona

Scrittori e cattolici: Alberto Bellini

Ti riconosci nella definizione di “scrittore cattolico” e più in generale cosa pensi di questa classificazione? Mi si addicono entrambi: sostantivo e aggettivo. Ma non li salderei per farne una classificazione o un manifesto. E questo per due motivi: primo perché i singoli romanzi dovrebbero entrare in dialogo tra loro per ben altri motivi che […]

Read More Scrittori e cattolici: Alberto Bellini

Scrittori e cattolici: Giovanni Cocco

Riprende, dopo una pausa di alcuni mesi, il mio ciclo di interviste Scrittori e cattolici. Si riparte con Giovanni Cocco che con il suo romanzo “La Caduta” edito da Nutrimenti si è classificato al terzo posto dell’edizione 2013 del Premio Campiello. (FP) Ti riconosci nella definizione di “scrittore cattolico” e più in generale cosa pensi […]

Read More Scrittori e cattolici: Giovanni Cocco